Origini ed Evoluzione dei Sex Toys

Sebbene sembra che oramai i tempi siano maturi e c’è una gran recettività da parte di tutti sull’argomento, parlare in libertà dei Sexy Toys al giorno d’oggi sembra che per molti sia ancora un tabù. Ma quali sono le origini, da dove e da quali antiche culture provengono questi meravigliosi oggetti dediti al piacere sessuale? Ebbene si, le loro origini risalgono a centinaia di migliaia di anni fa. Dopo attenti e numerosi studi, è stato scoperto che il primo dildo risale all’era Paleolitica, all’incirca 28.000 anni fa. Era fatto in pietra levigata ed era lungo appena 15cm.

A quell’epoca il Dildo oltre che ad essere utilizzato per il piacere sesuale, era anche uno strumento per battere la selce e soprattutto aveva una funzionalità religiosa.Tali oggetti erano utilizzati in alcuni rituali come simbolo di fertilità maschile proprio per augurare prosperità e felicità alle famiglie. Più in avanti è da ricondurre al popolo Greco l’utilizzo sempre più frequente di tali oggetti. Gli olisbos erano infatti dei falli in bronzo che venivano utilizzati sia da uomini che donne (alcuni vasi greci ritraggono scene omosessuali e/o di lesbo), e sebbene la loro manifattura fosse ottima,il problema di tali oggetti consisteva nella lubrificazione. Ovviamente non esistevano i lubrificanti se non l’olio di oliva,che a quell’epoca era considerato il metodo di lubrificazione più efficace.

Uno tra gli utilizzi più comuni era per combattere l’hysteria delle donne. Non era raro che gli uomini regalassero gli olisbos alle proprie mogli come metodo alternativo durante la loro lunga assenza militare. A seguire i Romani ne svilupparono ulteriori utilizzi, il dildo doppio,..una coppia di falli sovrapposti,da adoperare in occasione di cerimonie e feste tra amici. Ancora, dall’altra parte del mondo in Cina il dildo nacque per soddisfare più mogli. Essendo troppe, il dildo ebbe una funzione decisamente importante ; gli uomini regalavano alle proprie consorti il dildo per prevenire l’insorgenza del lesbismo o per evitare che esse si procurassero piacere con altri uomini.

India e Persia adoperavano il dildo per rompere l’imene delle giovani vergini,a quei tempi era infatti proibito far sesso prima del matrimonio, ma soprattutto il sangue era considerato impuro,al punto che l’uomo non poteva sporcarsi di tale impurità. Il dildo dunque utilizzato per evitare all’uomo di sporcarsi era utile per dar sfogo alle fantasie sessuali dei giovani sposi.

Il dildo rimarrà invariato fino ai giorni nostri, e ne nascerà una nuova variante nel 1734 : il primo vibratore. Va chiarita dunque la differenza tra un  Dildo e Vibratore. Anche se molti considerano il vibratore come una semplice  variante del dildo, in realtà questi due oggetti differiscono sotto alcuni punti.

Il dildo è un oggetto lungo e affusolato, senza motorino che può essere usato per la masturbazione femminile o per stimolare l’ano. In poche parole, il dildo è l’imitazione del pene maschile, un pene artificiale. Il vibratore come dal nome è invece un dildo dotato di un motorino che ne permette alcuni movimenti e soprattutto vibrazioni che procurano determinati tipi di piacere. Tutti sanno qual è la storia del vibratore e del suo antico impiego per curare l’hysteria. In realtà l’hysteria era una condizione mentale, molto simile allo stress.

Le donne a cavallo tra il 1700 e il 1800 non avevano vita facile: dovevano fare numerosi sacrifici, badare alla famiglia, aiutare il marito e sottostare ad esso. Il mondo a quell’epoca era ancora incentrato sulla figura maschile.

Al giorno d’oggi  i dildo e i vibratori sono diventati comuni e sempre più donne possiedono sex toys.

Post che potrebbero interessarti

Benessere

Car sex – un fenomeno in crescita

Car sex – un fenomeno in crescita

In forte crescita negli ultimi tempi, il car sex, o parking sex, è uno dei giochi erotici potenzialmente più popolari. Sarà perché particolarmente trasgressivo, perché porta le persone a incontrarsi all’aperto, perché unisce alla voglia di esplorare i corpi la...

leggi tutto

Novità dallo Store

Shibari – L’arte del legare con la corda

Shibari – L’arte del legare con la corda

Questa settimana il salottorosa si colora di esotico e prova a sedurre il suo pubblico con una pratica antica e misteriosa: lo shibari, è, infatti, una lussuosa tecnica giapponese che consiste nel sottolineare il contrasto tra alcune parti del corpo lasciate libere e...

leggi tutto

Curiosità

Car sex – un fenomeno in crescita

Car sex – un fenomeno in crescita

In forte crescita negli ultimi tempi, il car sex, o parking sex, è uno dei giochi erotici potenzialmente più popolari. Sarà perché particolarmente trasgressivo, perché porta le persone a incontrarsi all’aperto, perché unisce alla voglia di esplorare i corpi la...

leggi tutto

Seguici sui social !

Per ricevere gli ultimi aggiornamenti su novità, prodotti, sconti e promozioni…

… e per divertirti con noi!

Il Salotto Rosa © 2022 – Il Salotto Rosa Srls – P.IVA 09778911215