sexting - quando la distanza è un piacere
Esibizionismo – L’ingrediente che stuzzica
Scritto da: Il Salotto Rosa

Quanto sei esibizionista? Poco, per nulla, molto? La domanda ha un senso preciso se si parla dell’esibizionismo nel quotidiano, nelle relazioni con gli altri, nel lavoro come nella vita sociale. Ma assume tutt’altra sfumatura se la si propone in senso erotico. Probabilmente, la tua prima risposta sarà: “No, non sono esibizionista, cioè… Forse un po’, in qualche caso, il giusto, credo”. Bene.

Ora, però, prova a farti la stessa domanda pensando a quello che provi quando ti prepari ad un appuntamento intimo. Hai indossato un vestitino aderente, che ti fascia perfettamente, evidenziando ogni singola curva. La scollatura generosa lascia intravedere un seno così desiderabile… Trucco perfetto, capelli lucidi, labbra sinuose. Ti metti di profilo: un lato B così farebbe invidia a una star. Morbido, tondo, alto. Ma se pure non lo fosse, stai talmente bene con quel body nuovo, che chi lo vedrà avrà subito in mente una cosa sola: togliertelo, sbottonarlo, toccarti e… Fermiamo un attimo la fantasia. Cosa ti è venuto subito in mente di fare, mentre ti guardavi? Anzi, cosa hai fatto? Hai preso lo smartphone e hai cercato la luce migliore, la posizione giusta per scattare una foto. Solo per vedere come stai, vero? Per ricordarti come eri questa sera, forse. Peccato, però, non poterla postare. Troppo sexy. O forse no… Avessi 18 anni, ne avresti fatto una storia su instagram… Intanto continui a scattarti foto: la bocca maliziosa, lo sguardo complice. Hai voglia di mandargliele e sei combattuta se farlo o meno.

Quando l’esibizionismo “accende” la vita di coppia

Qualunque tipo di relazione tu abbia con la persona con cui stai per incontrarti, la voglia di accendere il suo desiderio con i tuoi scatti sexy è grande. Anche se non te ne ha ancora chiesti. Se lo ha fatto, invece, il piacere di accontentare il tuo partner coinciderà con la voglia che hai di sentirti e vederti in una forma nuova, così eccitante come non ti eri immaginata mai. Colpa della tecnologia? Della possibilità di scattarci foto e farci video in qualunque momento e situazione? Un po’, forse, sì. Essere iscritti a un social rappresenta già di per sé una forma di esibizionismo: se non ti mostri, se non ti sveli, non hai nulla da raccontare. E stare lì a fare semplicemente il voyeur ha senso fino a un certo punto.

I social ci hanno abituati ad aprire una finestra sull’intimità nostra e altrui e questa finestra, a volte, piuttosto che socchiusa, risulta addirittura spalancata. Ci abituiamo alla confidenza con gli estranei, ci lusinghiamo per un complimento caldo e sconosciuto, ci viene voglia di sentirne e riceverne ancora e ancora. Perché, in fondo, chi di noi non ama se stesso, chi di noi non coltiva quel sano tocco di narcisismo che ci rende così irresistibili? L’esibizionismo di coppia, o anche individuale, in passato veniva considerato una parafilia. Oggi non è più così, salvo casi particolarmente espliciti. Fare dei video intimi in coppia, mostrare le proprie immagini a una platea di sconosciuti, ma anche i corpi dal vivo in luoghi dove sappiamo di trovare sguardi complici, regala una particolare benessere: è la prova di piacersi, accresce la sicurezza, l’autostima.

L’esibizionismo per accrescere l’autostima

Questo ben al di là di quanto avviene nella dimensione privata, molto diversamente dal desiderio di compiacere il nostro lui, o la nostra lei. Al contrario, lo sconosciuto a cui ci mostriamo è per noi lo specchio di Narciso: abbiamo bisogno del suo riflesso per nutrire il desiderio di noi stessi, e alimentare un piacere sottile. D’altro canto, in questo gioco a due, il voyeur è tanto importante quanto l’esibizionista. Il suo sguardo diventa necessario per accrescere il piacere, soprattutto quando ci si lascia guardare nudi, o nell’atto sessuale, o ancora quando lo osserviamo guardare il partner.

Di tutti i divertissement erotici di cui ci siamo finora occupati, noi del Salottorosa siamo certi che proprio l’esibizionismo sia l’ingrediente necessario, quello capace di rivelare più mondi e svelare potenzialità. Nel nostro blog, e nello shop, troverai tutto il necessario a sperimentarlo in prima persona, se vorrai. E con i preziosi suggerimenti delle nostre consulenti, potrai scoprire e goderti questa nuova dimensione dell’eros.

Dreamtoys - Roxy Bordeaux

ROXY BOURDEAUX

€ 57,30
Guepiere, slip e calze rosso pizzo

COMPLETO ROSSO PIZZO

€ 16,31

oppure

trova il sex toy adatto a te!

Post che potrebbero interessarti

Benessere

Car sex – un fenomeno in crescita

Car sex – un fenomeno in crescita

In forte crescita negli ultimi tempi, il car sex, o parking sex, è uno dei giochi erotici potenzialmente più popolari. Sarà perché particolarmente trasgressivo, perché porta le persone a incontrarsi all’aperto, perché unisce alla voglia di esplorare i corpi la...

leggi tutto

Novità dallo Store

Shibari – L’arte del legare con la corda

Shibari – L’arte del legare con la corda

Questa settimana il salottorosa si colora di esotico e prova a sedurre il suo pubblico con una pratica antica e misteriosa: lo shibari, è, infatti, una lussuosa tecnica giapponese che consiste nel sottolineare il contrasto tra alcune parti del corpo lasciate libere e...

leggi tutto

Curiosità

Car sex – un fenomeno in crescita

Car sex – un fenomeno in crescita

In forte crescita negli ultimi tempi, il car sex, o parking sex, è uno dei giochi erotici potenzialmente più popolari. Sarà perché particolarmente trasgressivo, perché porta le persone a incontrarsi all’aperto, perché unisce alla voglia di esplorare i corpi la...

leggi tutto

Entra

nel nostro Salotto!

0 Commenti

0 commenti

Seguici sui social !

Per ricevere gli ultimi aggiornamenti su novità, prodotti, sconti e promozioni…

… e per divertirti con noi!

Il Salotto Rosa © 2022 – Il Salotto Rosa Srls – P.IVA 09778911215